Precisazioni di Robert Smith riguardo ai progetti a breve termine dei Cure

Robert Smith chiarisce la sua posizione riguardo a quanto detto nell’intervista all’emittente radiofonica XFM sul sito ufficiale.
www.thecure.com/news/1935/as_clearly_and_succinctly_as_i_can

————————————————
Cercherò di essere chiaro e succinto per quel che posso

”Non ho idea di ciò che è stato detto, veramente. Non mi piace pianificare a lungo termine’
Ho poca voglia di trascinare questa faccenda a lungo e soprattutto poca convinzione nel farlo, ma considerate le interpretazioni negative dell’intervista da me rilasciata sabato dopo il concerto alla XFM, cercherò di spiegare come sono andate le cose chiaramente e sinteticamente, senza fare troppi riferimenti a nomi o puntare il dito contro.
Nel 2007 i Cure (io, Simon, Jason e Porl Thompson) abbiamo provato e registrato 33 canzoni con l’intento di creare un album doppio contenente circa 2 ore di musica. 13 canzoni su ogni disco, la maggior parte con testo e musica, altre solo strumentali con la mia voce non cantata. Tutto appariva molto fluido, mentre io ero impegnato costantemente ad organizzare l’ordine di esecuzione delle stesse canzoni indicate su dei fogli A4 appesi alle pareti della sala di registrazione. Avevamo programmato di proporre 4 canzoni dell’album come singoli, più 4 b-sides.
Tuttavia, quasi al termine del progetto, fui costretto a sprecare energia e convinzione per resistere alla pressione del fattore commerciale esercitato da determinate persone appartenenti alla casa discografica, cosicché, mio malgrado, fui costretto a lavorare abbandonando il progetto relativo al doppio album con i pezzi strumentali.
Così è nato ‘4:13 Dream’ (13 canzoni musica e cantato), un album singolo, con 4 canzoni come b-sides. Creare un album singolo ha snaturato tutto il lavoro fatto, perché non era più possibile esporre e collegare tra loro gli stati d’animo così come era stato previsto con il doppio album. Di conseguenza, alcune canzoni tra cui la mia preferita e tutti i pezzi strumentali rimasero incompiuti e non pubblicati.
Personalmente, penso che 4:13 Dream sia eccellente, e l b-sides sono favolose, ma non era questo il progetto originario poiché ben 16 canzoni sono state cestinate.
Nel 2009 porl thompson ha lasciato la band, ed è finita anche quell’era dei Cure, e la vita continua.
Nel 2010 i Cure hanno avuto un anno sabatico.
Nel 2011 Roger O’Donnell è ritornato nella band, e i Cure hanno suonato nel mondo.
Dopo che è passato così tanto tempo, ho avuto voglia di rivedere il nostro video ‘Live in Paris 2008′ per rendermi conto del nostro lavoro………e per la prima volta in tre anni ho riascoltato le sessioni degli inediti di ‘4:13 Dream’ e ho visto che mi piacevano ancora………anche se non ero sicuro di alcuni testi. Così ho iniziato a scrivere nuove parole per le canzoni strumentali e ho iniziato a cantarli, mentre altre song le ho ricantate e ho cominciato a pensare a come ultimare questo progetto per mia soddisfazione personale, mentre la vita ha continuato a scorrere.
Nel 2012 Reeves Gabrels si è unito alla band e i Cure hanno suonato nel mondo, e a causa di questo sono rimasti incompiuti altri progetti.
Nel 2013 I Cure hanno continuato a suonare nel mondo e l prestazioni live sono di molto migliorate,
Nel 2014 i Cure continueranno a suonare in tutto il mondo
E il mio progetto di questo soleggiato e primaverile lunedì di fine marzo è di concretizzare nel prossimo mese o nei prossimi tre mesi due progetti:

1) Una LTD edition intitolata ‘4:26 Dream’ quale doppio cd con 26 canzoni (tutte remixate), ossia il concetto originale di ‘4:13 Dream’, inclusi i pezzi strumentali con 10 o più canzoni inedite.
2) Una LTD edition intitolata ‘4:14 Scream’ quale album singolo con 14 canzoni inedite, alcune di esse presenti pure su ‘4:26 dream’, ma le versioni su ‘4:14 Scream’ non saranno strumentali ma avranno anche il cantato.

Potrebbe sembrare ancora complicato da spiegare senza fare riferimento a titoli, testi e musica. Di certo, delle 33 canzoni registrate nel 2008, 32 saranno pubblicate, una rimarrà inedita. Inoltre, solo un irresistibile impulso potrà decretare l’ultimazione di altri progetti davvero eccezionali come ‘Live in Paris 2008′, ‘Reflections 2011′, ‘2012 Summercure’, ‘Latam 2013′ e ‘Rah TCT 2014
……….e creare nuova musica con l’attuale formazione dei Cure.

RSX

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.